[Review] Phytorelax – Latte solare SPF 15

CLICK HERE FOR TRANSLATION ❤

Ciao a tutte!
Nel rimettere (ahimè) a posto la roba estiva mi sono imbattuta in questo latte solare che ho usato tutta l’estate e di cui mi sono accorta di non avervi ancora parlato.
Partiamo quindi dal prodotto:

Phytorelax-Olio_di_Argan_Solari-Latte_Solare_SPF_15

Cosa dice l’azienda:
La linea solare Olio di Argan comprende:
– latte dopo sole
– l’olio solare
– latte solare Phytorelax con protezione alta, media e bassa
Arricchiti con puro olio di Argan proveniente da coltivazioni biologiche ed estratto dai frutti della pianta Argania Spinosa che cresce esclusivamente in Marocco.
Quantità:
75 ml (più che abbondante, facendo tre settimane di mare me n’è avanzata più di metà; inoltre è molto pratico da portare in giro)
Prezzo: 4,95€ (costava 6 e qualcosa, ma era in promozione.. in entrambi i casi il prezzo non è eccessivo secondo me)
Consistenza: fluida ma non liquidissima, ha la densità di una crema poco corposa, l’ideale per una buona stesura senza creare scia bianca o patina effetto fantasmino.
Resa sulla pelle: completamente invisibile (niente effetto fantasmino, appunto) e ammorbidente, sembra di spalmarsi una crema idratante
Profumo: non persistentissimo ma presente e per i miei gusti davvero gradevole e leggero, profuma proprio di Argan
PAO: 6 mesi
Filtri fisici/chimici: entrambi
Reperibilità: OVS, Ipercoop, Auchan, Carrefour, Acqua & Sapone, Profumeria Limoni, Profumeria La Gardenia
INCI

Cosa ne penso:
Parto subito col dire che io ho la pelle molto molto chiara, ma che col sole non si ustiona, anche se mi sbruciacchio facilmente, e soprattutto che al massimo diventa color bronzo, ma nera mai. Quindi di solito uso una protezione tra 10 e 15 e cerco di stare al sole giusto quello che mi serve per prendere un po’ di colore. Con questa protezione mi sono trovata davvero davvero davvero bene, e vi spiego i motivi: per prima cosa come ho già detto si stende bene, velocemente e uniformemente senza scia bianca; inoltre non sbianca la pelle ma anzi, è completamente trasparente. Punto a favore poi, è il profumo.. mi fa impazzire! Ma ciò che ho più apprezzato di questa crema è che non mi sono mai bruciata. Ovviamente è anche merito mio, ormai ho capito quanto sole possa sopportare la mia pelle prima di bruciarsi, e ho imparato a starci un tempo ragionevole, però credo che questa crema abbia protetto molto bene la mia pelle, anche perchè mi accorgevo che se appena tornavo a casa dopo una giornata di sole ero rossissima (non bruciata però), già il giorno dopo il rossore si era trasformato in abbronzatura, e potevo tranquillamente riprenderci il sole sopra senza paura di scottarmi. Non so dirvi se sia waterproof perchè io ogni volta che facevo il bagno nel mare poi la rimettevo, quindi questo non lo so, ma so per certo che rimetterla ogni volta non è stato uno spreco, perchè da quanto si stende bene non importa metterne un quintale, e vi assicuro che in tre settimane di vacanza tra Croazia, mare italiano e piscina di città, questa crema mi è pure avanzata (sigh, e non posso riusarla..). Un altro indice di efficacia della crema è che io ho ancora qualche segnetto di abbronzatura nonostante siano due mesi che non vedo una spiaggia o il sole; ho ancora infatti un notevole stacco di colore tra la pancia e la zona dove sta il costume, cosa che mi ha fatto molto piacere, segno appunto che ho preso l’abbronzatura in modo uniforme e in giusta quantità. Ma la cosa su cui voglio porre l’attenzione è che io NON MI SONO MAI SPELLATA. Ebbene sì, per la prima volta in ventun anni di vita io non mi sono spellata dopo aver preso il sole. E’ stata la soddisfazione più grande che credo proprio di dover attribuire, oltre che ad un limitato ma intenso tempo di esposizione al sole, anche all’idratazione e al nutrimento che questa crema apporta insieme ad un buon livello di protezione solare. Piccolo cenno sull’INCI: se vedete, gli unici ingredienti rossi sono i filtri chimici e qualche altro ingrediente sul fondo della lista, ma non contiene siliconi, petrolati e parabeni; quelli gialli invece sono perlopiù conservanti e allergeni del profumo. Non starò a farvi la solita tiritera sulla questione filtri chimici/filtri fisici, vi dico solo che per quanto ne avrei usato, ho preferito acquistare un latte solare con filtri anche chimici, sapendo cosa avrei comprato e in tutta consapevolezza degli ingredienti. Questo latte solare ha anche filtri chimici, e io l’ho voluto prendere perchè fino ad ora non sono riuscita a trovare un latte solare totalmente verde che avesse tutti i lati positivi (spalmabilità, consistenza, trasparenza e uniformità) di questo qui. Lo ricomprerei ancora, e lo farò quindi anche l’anno prossimo perchè è un ottimo compromesso tra INCI, reperibilità, performance e prezzo: 10/10 a questo solare!

Annunci

Un pensiero su “[Review] Phytorelax – Latte solare SPF 15

  1. Chào bạn! Giao lÆ°u câu lạc bá»™ không yêu cầu trình Ä‘á»™ nào cả. Bạn đến giao lÆ°u và học hỏi tiếng anh cùng mọi ngÆá°»i. Trung tâm Lesh có 2 mô hình câu lạc bá»™ là câu lạc bá»™ vào sáng chủ nhật( phí 600k/ 3 tháng) và câu lạc bá»™ vào tối chủ nhật( phí 35k/ 1 tháng). Cảm Æ¡n bạn đã quan tâm.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...